Strategie di sicurezza e modelli di difesa a confronto: i casi di Gran Bretagna, Francia e Germania

Il presente lavoro offre un esame comparativo delle strategie di sicurezza e dei modelli di difesa dei tre maggiori paesi europei: Gran Bretagna, Francia e Germania. Il testo affronta nell’ordine le seguenti questioni: gli obiettivi generali delle strategie di sicurezza e difesa dei tre paesi; le minacce e le strategie per neutralizzarle; le aree geografiche prioritarie; la struttura delle forze armate; gli obiettivi di bilancio e le priorità d’investimento; la politica nucleare di Gran Bretagna e Francia e il contesto in cui si colloca la scelta non nucleare della Germania; le nuove istituzioni di sicurezza; la collocazione internazionale delle forze armate dei tre paesi. Nella conclusione vengono svolte alcune riflessioni sui tre casi esaminati e sulle indicazioni che può trarne l’Italia per l’aggiornamento e l’eventuale ridefinizione del suo modello di difesa.

Details: 
Roma, Senato, September 2008, 30 p.
Attachments: 
Issue: 
Approfondimenti. Contributi 99
Publication date: 
22/09/2008

Introduzione
1. Convergenza tra difesa e sicurezza
2. Minacce principali e strategie per affrontarle
3. Geografia della sicurezza: aree sensibili e cooperazione militare
4. Struttura delle forze armate
    Dimensioni e ripartizione
    Riduzioni, aumenti e riforme previste
    Coscrizione e forze professionali
    Ruolo delle forze armate all’interno dei confini nazionali
    Capacità di proiezione all’esterno: numeri, priorità, principi guida
    Catena e poteri di comando
5. Bilancio della difesa e base industriale
   Andamento del bilancio e priorità d’investimento
   Mercato della difesa
6. Forze nucleari: composizione, strategia, approvvigionamento
7. Novità istituzionali
8. Collocazione internazionale delle forze armate: Nato, Pesd, Onu
Conclusione, di Stefano Silvestri

Related content: 

Research area

Tag