(Ri) Generazione Europa

 I giovani sono sempre più oggetto di attenzione da parte dei media, nella politica in generale e nelle politiche europee in particolare. Per un think tank come lo IAI, i giovani non possono essere semplice oggetto di studio ma soggetti privilegiati di interlocuzione per ripensare e affrontare le sfide che l'Europa deve affrontare, contribuendo così alla rigenerazione dell'Ue. In questo contesto, lo IAI ha lanciato una nuova iniziativa-quadro – “(Ri) Generazione Europa” - che promuove il ruolo delle giovani generazioni nella costruzione dell'Europa. L’iniziativa mira a responsabilizzare i giovani coinvolgendoli e rafforzandone le capacità. L’iniziativa si rivolge soprattutto a studenti delle scuole superiori, universitari e giovani professionisti in Italia, nell'Ue e nel più ampio contesto euromediterraneo. Nel perseguire tale impegno, lo IAI è fortemente consapevole delle diseguaglianze sociali, geografiche e culturali e si impegna a colmare tali lacune. Inoltre, il nostro lavoro con i giovani è sensibile alle questioni di genere e mira a dare a giovani donne e uomini pari voce e spazio.

Responsabilizzare i giovani coinvolgendoli nello spazio pubblico europeo

Attraverso il lavoro di coinvolgimento dei giovani, miriamo a incoraggiarne la partecipazione alla sfera pubblica europea. Trattiamo i giovani come attori chiave nel futuro dell'Europa, infondendo loro senso di appartenenza e motivazioni per partecipare al processo democratico e alla costruzione del progetto europeo. Il Premio IAI, in particolare, offre ai giovani l'opportunità non solo di rendere pubbliche le loro idee, ma anche di discuterle attraverso una cerimonia di premiazione con personalità note in diversi settori professionali. Questo sforzo di coinvolgimento e responsabilizzazione include tutti i nostri progetti volti a comprendere la visione dei giovani sul futuro dell'Europa e del mondo e a trasmettere le loro proposte agli ambienti politici.

Vedi anche:

Responsabilizzare i giovani rafforzandone le capacità

Il nuovo programma di formazione dello IAI, lanciato nel 2018, mira a contribuire alla costruzione di una giovane società civile in grado di comprendere e analizzare le sfide e le opportunità che l'Europa deve affrontare. Questa attività si concentra soprattutto su corsi di formazione aperti a studenti universitari e giovani professionisti.

“(Ri) Generazione Europa” è strettamente connessa con le capacità di ricerca dello IAI in tutte le sue aree tematiche, rendendo sia il nostro impegno pubblico che le attività di formazione basati su dati fattuali e concreti. In un'epoca di disinformazione e false notizie, lo svilimento delle competenze, l’impoverimento dell'analisi geopolitica e la banalizzazione dei messaggi politici sono minacce crescenti alla crescita di una gioventù europea democratica, ben informata e libera.

Vedi anche: