Transatlantic Security from the Sahel to the Horn of Africa

Mentre la cosiddetta primavera araba è scivolata nell'incertezza politica, in una insicurezza permanente e nei conflitti civili, l'iniziale entusiasmo di Europa e Stati Uniti per le proteste anti-autoritarie è stato sostituito da una crescente preoccupazione per i nuovi rischi ai quali potrebbe essere esposto l'Occidente a seguito dei tumulti rivoluzionari in Nord Africa. Questa convinzione si è consolidata a partire da una constatazione: gli eventi - la cui origine è nei paesi arabi del Mediterraneo ma che poi interessano il Sahel - sono arrivati al punto da influire sulla sicurezza e gli interessi dell'Occidente, tanto da giustificarne un intervento (anche militare, come attesta l'operazione della Francia in Mali). L'impegno dell'Ue e degli Stati Uniti nella lotta alla pirateria al largo del Corno d'Africa ha già evidenziato come gli interessi di sicurezza di questi due attori siano legati ai conflitti di lungo periodo nell'Africa sub-sahariana. La nuova centralità acquisita dal Sahel dopo le rivolte arabe - in particolare dopo la guerra civile in Libia - ha però trasformato e amplificato questo legame. Il fulcro della sicurezza europea sembra oscillare verso l'Africa, ricomprendendo gran parte del continente fino ad arrivare ai paesi della sponda sud del Mediterraneo. Dal Mali all'Algeria, la recrudescenza della minaccia del terrorismo può spingere gli Stati Uniti a concentrarsi sull'Africa, e rendere così necessaria una nuova riflessione su come sia possibile per Unione europea e Stati Uniti rafforzare la propria cooperazione e quella con gli attori regionali.

Versione rivista e aggiornata dei paper presentati alla sesta edizione del Transatlantic Security Symposium, tenutosi a Roma il 2 dicembre 2013

Dati bibliografici: 
Roma, Nuova Cultura, aprile 2014, 139 p.
Allegati: 
Numero: 
12
ISBN/ISSN/DOI: 
978-88-6812-273-7
Data pubblicazione: 
03/04/2014

List of Contributors, p. 7
List of Abbreviations, p. 9-11
Preface, p. 13-15

1. The Libya-Mali Axis: Spreading Instability across the Sahel and the Horn of Africa
Riccardo Alcaro, p. 17-28
2. EU Security Policies in the Sahel and the Horn of Africa after the Arab Uprisings: What Prospects for Transatlantic Cooperation?
Nicoletta Pirozzi, p. 29-41
3. EU and US Policies in the Sahel and the Horn of Africa: The Search for Sustainable Approaches
Richard Downie, p. 43-58
4. Security in the Sahel: Linking the Atlantic to the Mediterranean
Kwesi Aning and Lydia Amedzrator, p. 59-69
5. Geopolitical Disruptions in the Sahel: An Opportunity for Global Cooperation?
Matthieu Pellerin, p. 71-85
6. Struggling to Make a Difference: Challenges and Prospects for International Intervention in the Horn of Africa
Marta Martinelli, p. 87-103

Appendix A. Transatlantic Security from the Sahel to the Horn of Africa. Report of the Transatlantic Security Symposium 2013
Lorenzo Vai, p. 105-117
Appendix B. Transatlantic Security Symposium 2013 Agenda, p. 119-121
Appendix C. List of participants in the Transatlantic Security Symposium 2013, p. 123-126
Bibliography, p. 127-139

Contenuti collegati: 

Area di ricerca

Tag