The Middle East's Evolving Security Landscape: Prospects for Regional Cooperation and US Engagement

Storicamente gli accordi di sicurezza collettiva si sono rivelati vaghi per i conflitti in corso in Medio Oriente. La sfiducia reciproca degli Stati regionali, l’assenza di percezioni condivise delle minacce e i contrastanti interessi nazionali hanno contribuito al fallimento dei tentativi di creare un più ampio sistema di sicurezza regionale. Nel Golfo Russia, Iran e Stati Uniti hanno proposto meccanismi contrastanti per favorire la cooperazione, ma queste proposte sono naufragate, trovando poco sostegno sia nelle nazioni del Golfo che negli attori internazionali. I progressi a lungo termine verso una cooperazione di sicurezza nel Golfo restano improbabili se non diminuiscono le tensioni tra Arabia saudita e Iran. Un loro riavvicinamento richiederebbe una maggiore cooperazione tra gli stessi membri del Consiglio di cooperazione del Golfo. Gli sforzi statunitensi a sostegno di una cooperazione di sicurezza regionale dovrebbero concentrarsi sul rafforzare la difesa e le relazioni politiche all’interno del Consiglio, anche attraverso misure di rafforzamento della fiducia, la fine della rottura tra Arabia saudita e Qatar e una maggiore interoperabilità dei sistemi di difesa, nonché attenuando la percezione di un imminente ritiro degli Stati Uniti dalla regione.

Studio realizzato nell'ambito del progetto FEPS-IAI “Verso una nuova architettura di sicurezza in Medio Oriente”, aprile 2020.

Dati bibliografici: 
Roma, IAI, maggio 2020, 26 p.
Allegati: 
Numero: 
20|10
ISBN/ISSN/DOI: 
978-88-9368-130-8
Data pubblicazione: 
04/05/2020

Introduction
1. US interests and policy
2. Security mechanisms in the Gulf
3. Security cooperation in the MENA region: Historical context (1945–1980)
4. GCC security cooperation (1981–present)
5. US, Russian and Iranian security cooperation proposals, 2017–2019
5.1 US Middle East Strategic Alliance (2017–present)
5.2 Russia’s Collective Security Concept for the Persian Gulf area
5.3 Iran’s Hormuz peace endeavour
Conclusion: Is There a Way Forward?
References

Area di ricerca

Tag