Print version

La Nuova Via della Seta e le relazioni tra la Cina e il Sud del mondo

Sin dal suo lancio nel 2013, l’iniziativa cinese della Nuova Via della Seta (in inglese Belt and Road Initiative, BRI) ha suscitato un acceso dibattito. Nonostante gli sforzi di Pechino di rappresentarla come una cooperazione vantaggiosa per tutti, sono emerse preoccupazioni sui rischi per l’iniziativa comporterebbe per i Paesi coinvolti, soprattutto nel Sud del mondo. Beatrice Gallelli (ricercatrice IAI) dialoga con Marina Rudyak (Università di Heidelberg), sinologa ed esperta di sviluppo internazionale, per favorire la diffusione di informazioni veritiere in un dibattito così polarizzato.

Contenuti collegati