Airpress - Nones: Difesa, Come difendersi da un attacco chimico

12/11/2018
"Si auspica che nel nostro Paese si apra una seria riflessione sui rischi derivanti da attacchi chimici. L’Ue sta per lanciare i primi bandi sul tema, ma la partecipazione presuppone un co-finanziamento degli Stati membri per l’80%, per un investimento di circa 75 milioni di euro. È importante che anche l’Italia si prepari ad attribuire le risorse necessarie per il rafforzamento della sicurezza dalle minacce Cbrn". L'articolo di Michele Nones su Airpress n. 94.