La riforma delle Nazioni Unite

Lo studio che segue si compone di due parti. La prima parte prende in esame quattro temi che hanno avuto un’importanza centrale nella discussione generale sulla riforma delle Nazioni Unite: (a) la riforma della composizione del Consiglio di Sicurezza; (b) l’istituzione della Commissione per il consolidamento della pace; (c) la riforma della Commissione per i diritti umani; (d) il terrorismo. La seconda parte esamina la posizione dell’Unione Europea e degli Stati Uniti sulla riforma dell’Onu. Nel caso dell’Unione Europea vengono presi in considerazione soprattutto i documenti approvati dai suoi organi principali (Consiglio europeo, Commissione e Parlamento). Nel caso degli Stati Uniti, ci si è concentrati sugli emendamenti recentemente presentati dalla delegazione americana al testo predisposto dal presidente dell’Assemblea generale.

Details: 
Roma, Senato, September 2005, 37 p.
Attachments: 
Issue: 
Approfondimenti. Contributi 30
Publication date: 
30/09/2005

Introduzione

Parte prima - La riforma delle Nazioni Unite: dalla composizione del Consiglio di Sicurezza alla lotta al terrorismo internazionale
1. La riforma della composizione del Consiglio di Sicurezza
1.1 Le due proposte di riforma del panel di alto livello
1.2 Il documento di Kofi Annan In larger freedom
1.3 La proposta del G-4
1.4 La proposta dell’Unione Africana
1.5 Uniting for Consensus e la posizione dell’Italia
1.6 La posizione dei cinque attuali membri permanenti del CdS
Prospetto riassuntivo delle tre proposte di riforma della composizione del Consiglio di Sicurezza
1.7 Recenti sviluppi
2. La Commissione per il consolidamento della pace
2.1 La proposta del presidente dell’Ag Jean Ping
3. Il Consiglio per i diritti umani
3.1 La proposta del panel di alto livello
3.2 La proposta di Kofi Annan: dalla commissione al consiglio
3.3 La proposta del presidente dell’Ag
3.4 Il dibattito sulla riforma della Commissione per i diritti umani
4. La lotta al terrorismo internazionale
4.1 Una strategia organica
4.2 La definizione di terrorismo e la convenzione complessiva sul terrorismo
4.3 Gli strumenti dell’Onu per il contrasto al terrorismo
4.4 Stato attuale del dibattito

Parte seconda - La posizione degli Stati Uniti e dell’Unione Europea sulla riforma delle Nazioni Unite
1. La posizione degli Stati Uniti
1.1 La Convenzione complessiva sul terrorismo internazionale
1.2 Il disarmo e la non proliferazione di armi di distruzione di massa
1.3 La Commissione per il consolidamento della pace
1.4 I diritti umani e il Consiglio per i diritti umani
1.5 Gli aiuti allo sviluppo
1.6 La protezione dell’ambiente
1.7 Le riforme istituzionali
1.8 La riforma della composizione del Consiglio di Sicurezza
2. La posizione dell’Unione Europea
2.1 La Commissione per il consolidamento della pace
2.2 La Convenzione complessiva sul terrorismo internazionale
2.3 Il Consiglio per i diritti umani
2.4 L’Agenzia delle Nazioni Unite per l’ambiente
2.5 Lo sviluppo
2.6 La riforma dell’Assemblea generale e del Consiglio economico e sociale
2.7 La riforma della composizione del Consiglio di Sicurezza

Related content: 

Research area

Tag