Industrializzazione e integrazione nel mondo arabo

Questo volume ospita tre saggi, il primo di uno studioso israeliano e gli altri di due studiosi arabi, che si occupano di aspetti diversi di un elemento chiave per lo sviluppo economico dei paesi arabi, cioè dell'integrazione e della cooperazione economica fra i paesi arabi. Il primo studio esamina le strategie dell'industrializzazione del mondo arabo, negli aspetti nazionali e in quelli regionali. Il secondo considera la questione della cooperazione economica interaraba, i tentativi fatti finora, le prospettive, i fattori che la favoriscono e gli ostacoli. L'ultimo fornisce un quadro dei movimenti arabi di manodopera, sia di quelli che si dirigono verso l'Europa sia di quelli che si dirigono verso altri paesi arabi. Benché gli studi raccolti nel volume siano di carattere economico, emerge con nettezza la natura essenzialmente politica del problema della cooperazione interaraba. Differenze di regimi e ideologie, rivalità, disparità nello sviluppo e nelle relazioni estere, limitano innanzitutto i movimenti di manodopera, ma rendono difficili anche i movimenti di capitali. In un'area in cui chiaramente i flussi commerciali non possono, secondo quato sperimentato in altri casi, fornire la prima base di una cooperazione adeguata. Nondimeno numerose appaiono anche le opportunità e, sullo sfondo, emerge con chiarezza il ruolo che l'Europa e gli altri paesi industrializzati potrebbero svolgere.

Volume produced in the framework of the research project “Sviluppo e stabilità nell'area mediterranea” conducted by the Istituto Affari Internazionali (IAI) and funded by the Ford Foundation. Published also in English: Arab Industrialisation and Economic Integration, London, Croom Helm, 1979, 196 p.

Editors: 
Details: 
Bologna, Il mulino, October 1978, 195 p.
Issue: 
45
Publication date: 
01/10/1978

Prefazione, di Roberto Aliboni, p. 7-9

I. L'industrializzazione nei paesi arabi: modi, opzioni, strategie, di Zvi Y. Hershlag, p. 11-91
Alcune osservazioni introduttive
Filosofia e strategia dell'industrializzazione
Le alternative dello sviluppo industriale
Un panorama generale dell'industria araba
Lo sviluppo industriale nazionale: l’Egitto
La sviluppo industriale della Siria
Lo sviluppo industriale della Giordania
Lo sviluppo industriale dell'Iraq
Lo sviluppo industriale dell’Algeria
Lo sviluppo industriale del Marocco
La sviluppo industriale della Tunisia
Il contesto dell'industrializzazione nei paesi arabi
Sostituzione delle importazioni e promozione delle esportazioni
Equilibrio negli obiettivi e risorse umane
Uno scenario d'industrializzazione
L'integrazione araba
L'integrazione regionale del settore industriale
La cooperazione industriale con la Cee
La cooperazione con gli Usa, Israele e l'Africa
Conclusioni

II. La cooperazione economica araba: evoluzione, limiti e problemi, di Samir Makdisi, p. 93-138
Significato di cooperazione e integrazione
Accordi commerciali multilaterali
Politiche dei cambi
Movimenti di capitale
Impatto dell'aumento di risorse finanziarie dei paesi arabi esportatori di petrolio sulla cooperazione economica araba
Il commercio dei paesi del Mercato comune arabo
Il commercio degli altri paesi arabi
Limiti alla cooperazione: a) disparità nello sviluppo, b) struttura delle economie arabe, c) divergenze tra le politiche economiche nazionali
Presupposti per realizzare i benefici della cooperazione araba
Benefici a lungo termine: aspetti dinamici di una più stretta integrazione
Implicazioni dell'integrazione economica araba per le economie arabe e il resto del mondo
Zona di libero scambio
Unione doganale
Il Mercato comune
«Joint ventures»
Osservazioni conclusive

Ill. I movimenti migratori arabi, di Abdelwahab Bouhdiba, p. 139-192
Introduzione
L'emigrazione euroaraba: aspetti quantitativi
Oligantropia e dottrina dell'emigrazione In Europa
L'emigrazione come fatto strutturale
Stabilizzazione dello sviluppo europeo e prospettive dell'immigrazione
Crescita demografica e sviluppo nel mondo arabo
L'emigrazione interaraba
Le caratteristiche socioeconomiche dell'emigrazione interaraba
Gli investimenti e i capitali
Investimenti e migrazioni: una falsa alternativa
Conclusioni

Indice delle tabelle, p. 193-195

Related content: 

Research area

Tag