Euro-Mediterranean Study Commission - EuroMeSCo

Lo IAI partecipa alle attività di EuroMeSCo - la rete degli istituti euro-mediterranei non governativi che si occupano di politica estera e di sicurezza. 

Tra il 2015 e il 2019  lo IAI ha fatto parte di un gruppo ristretto di 14 istituti membri impegnato nella realizzazione di una serie di attività di ricerca, outreach e dissemination per il progetto “Euro-Mediterranean Political Research and Dialogue for Inclusive Policy-Making Processes”. Il progetto, di durata quadriennale, è sostenuto da un grant di EuropeAid.

All’interno del progetto, lo IAI è stato selezionato per guidare un Working Package sul ruolo dell’attivismo giovanile nel Mediterraneo del Sud e dell’Est all’indomani delle Primavere arabe arabe tra il 2015 e il 2016. Le attività del Working Package hanno incluso l'organizzazione di un Dialogue Workshop su "Understanding Youth-Related Activism in the South and East Mediterranean Countries” che si è svolto a Beirut il 18 novembre 2015 presso la sede della Delegazione dell'Unione Europea in Libano. 

A partire dal 2019, lo IAI sta co-guidando insieme al CIDOB un altro Working Package sul tema della geopolitica e dei rapporti di potere legati al controllo e all’utilizzo delle infrastrutture in Medio Oriente e Nord Africa (porti, infrastrutture cyber e informatiche, oleodotti e infrastrutture per il trasporto del gas liquefatto, aeroporti e compagnie aeree di bandiera). Il progetto ha preso avvio durante la Conferenza annuale della rete a giugno 2019 e prevede la realizzazione di uno studio su “Infrastructures and Power in the Middle East and North Africa: The Crossroads of Regional and Global Geopolitics” composto da quattro capitoli. I draft di questi contributi sono stati discussi in un workshop con il coinvolgimento anche di esperti esterni a Roma a inizio dicembre 2019.

Data inizio/fine:
 1996 - in corso

Area di ricerca

Tag