Infrastructures and Power in the Middle East and North Africa

04/12/2019, Roma, Istituto Affari Internazionali


Seminario a porte chiuse nell'ambito della rete EuroMeSco, organizzato in collaborazione con il CIDOB Barcelona Centre for International Affairs e con il sostegno dell'IEMED.

Nell'ultimo decennio, il Mediterraneo, il Medio Oriente e il Nord Africa (MENA) hanno subito profonde trasformazioni sociali, politiche ed economiche che hanno contribuito ad aumentare la volatilità e l’incertezza in tutta la regione. Alcuni di questi cambiamenti hanno rimodellato molte delle caratteristiche tradizionali dell'ordine geopolitico in atto nella regione per decenni, mentre altri potrebbero farlo nel prossimo futuro. La concorrenza tra le potenze regionali e quelle globali stanno ridefinendo i contorni della geopolitica regionale e il rapporto tra questa regione ed il mondo esterno.
Una di queste tendenze è l'importanza della connettività e delle infrastrutture fisiche o virtuali.
In questo contesto, il seminario ha esaminato le sfide per ciascun tipo di infrastruttura; gli attori coinvolti (sia a livello regionale che globale); i rapporti di potere e influenza in questi contesti; casi di cooperazione o conflitto regionali; e le implicazioni per l'UE e le sue politiche.
L'analisi delle dinamiche regionali attraverso le lenti dell'infrastruttura e del potere consente di discutere la posizione mutevole della regione negli affari mondiali, ma anche di valutare l'impatto delle dinamiche globali sulla stessa regione mediorientale.

Area di ricerca

Tag