Why Youth Empowerment Can Sustain Tunisia's Democratic Consolidation

Questo saggio si concentra sul perché un maggiore coinvolgimento dei giovani tunisini sia fondamentale per sostenere il fragile processo di consolidamento della democrazia nel paese. Si dimostra come i giovani tunisini siano stati la scintilla da cui è iniziata la cosiddetta “Rivoluzione dei gelsomini” e di come le loro richieste siano state tra i principali fattori che hanno guidato il processo di transizione verso la democrazia. Analizzando il coinvolgimento dei giovani tunisini nella transizione verso la democrazia, l’autore afferma che la loro situazione attuale può influenzare il processo di consolidamento della democrazia, ossia lo può rafforzare o compromettere. L’autore considera inoltre il ruolo dell’Unione europea, e raccomanda quali politiche l’Ue può mettere in atto per favorire in Tunisia una maggiore partecipazione dei giovani. Rivolge infine alcune raccomandazioni al governo tunisino.

Autori: 
Dati bibliografici: 
Roma, IAI, aprile 2016, 20 p.
Allegati: 
Numero: 
16|09
ISBN/ISSN/DOI: 
978-88-98650-88-0
Data pubblicazione: 
14/04/2016

Introduction
1. Between consolidation and crisis, the Tunisian democracy
2. The contribution of young Tunisians to the Jasmine Revolution and the transition process
2.1 From the streets to the Constitution: transition to democracy
2.2 The Constitution. Start of consolidation or youth betrayal?
3. European Union action in Tunisia
4. Concluding observations and recommendations for the national government
References

Area di ricerca

Tag