Sharing the Responsibility or Shifting the Focus? The Responses of the EU and the Visegrad Countries to the Post-2015 Arrival of Migrants and Refugees

Questo studio si chiede per quale motivo i paesi del Gruppo di Visegrad (Repubblica Ceca, Ungheria, Polonia e Slovacchia) siano riluttanti a partecipare agli schemi di solidarietà dell’Unione europea, sia quelli con i paesi terzi che quelli intra-Ue. L’autore chiarisce i concetti di solidarietà e di condivisione di responsabilità (e quelli correlati, come la cooperazione leale) per poi esaminare in modo sistematico tutte le varie possibilità di condividere la responsabilità nei confronti dei richiedenti asilo e delle persone che necessitano di protezione internazionale. L’autore presenta le varie proposte avanzate da accademici e istituzioni riguardo alla ripartizione di oneri/responsabilità, ossia l’insieme delle opzioni a disposizione del Gruppo di Visegrad e, in generale, dell’Unione. Un’analisi delle dichiarazioni dei paesi Visegrad e dell’attuale situazione dei migranti irregolari dimostra che il gruppo non è compatto, anche se tutti i paesi Visegrad rifiutano l’obbligatorietà della ridistribuzione nell’Ue dei richiedenti asilo. Ungheria e Polonia differiscono significativamente dalla Repubblica Ceca e dalla Slovacchia. L’Ungheria si distingue inoltre per il suo totale rifiuto del fatto che chi è entrato in maniera irregolare nell’Unione europea possa presentare richiesta di asilo. L’autore conclude affermando che sarebbe necessaria una maggiore condivisione della responsabilità all’interno dell’Unione, arrivando a creare un sistema unificato di asilo, mentre in realtà l’attenzione si concentra su altro, con il tentativo di spostare la protezione in aree geografiche al di fuori dell’Ue.

Versione rivista e aggiornata di un paper presentato al seminario “The Refugee Debate in Central and Eastern Europe: Can the EU-Turkey Deal Survive Without Intra EU Convergence on Relocation and Resettlement?”, Budapest, 24 febbraio 2017.

Autori: 
Dati bibliografici: 
Roma, IAI, maggio 2017, 20 p.
Allegati: 
Numero: 
Working Papers 17
Data pubblicazione: 
23/05/2017

Introduction
1. Solidarity, fair sharing of responsibility, allocation of responsibilities
2. Scholarly views and legal measures of burden-/ responsibility-sharing in receiving refugees
3. EU schemes for relocation and resettlement of asylum-seekers and their implementation
4. The Visegrad countries’ response to the EU measures
5. The different roles played by the Visegrad countries in EU-bound migration
6. The lack of unity in the V4
7. Short digression: Hungary’s extreme policies
Conclusion
References

Area di ricerca

Tag