Print version

Osservatorio sulla Difesa Europea, febbraio 2001

15/02/2001

5 Febbraio 2001
Incontro Nac - Cops

Il 5 febbraio a Bruxelles si è tenuto il primo degli incontri fra organi Nato e Ue previsti dal recente accordo di consultazione permanente, che prevede almeno tre meeting per semestre a livello di Ambasciatori e due incontri annuali fra Ministri degli Esteri.
Sono stati discussi i problemi di coordinamento fra l'iniziativa europea di sicurezza e l'Alleanza Atlantica, ma non si registrano particolari evoluzioni, anche a causa della persistente opposizione della Turchia ad accordi che non ne garantiscano la partecipazione al livello decisionale.

Febbraio 2001
Rapporti Pesd - Non Ue Partner

Nel corso di diversi incontri fra le autorità dell'Unione Europea e alcuni partner non Ue (in particolare Russia, Ucraina e Norvegia) sono state discusse le modalità di contribuzione di questi paesi al progetto europeo di sicurezza e difesa. 
I rapporti con gli stati dell'est Europa sono tuttora in corso di definizione.
La Norvegia ha già comunicato la propria soddisfazione per gli accordi raggiunti e per il coinvolgimento del paese nell'iniziativa politica dell'Ue.
Permane invece l'insoddisfazione del governo turco manifestata già in precedenza in diverse occasioni.

Febbraio 2001
Rapporti Usa - Ue - Pesd e Nmd

Nel corso del mese si sono tenuti diversi incontri fra rappresentanti dell'Amministrazione Bush e i governanti europei.
Il governo americano si è dichiarato favorevole allo sviluppo della Pesd, a condizione però che non si indebolisca l'Alleanza Atlantica; è stata avviata inoltre una discussione circa il progetto Usa di difesa missilistica (National Missile Defence) e le sue implicazioni per la sicurezza euro-atlantica.

Area di ricerca

Tag