Implications of the COVID-19 Pandemic for the Africa-EU Partnership Agenda on Migration and Mobility: A Continental Perspective

Questo studio esplora le implicazioni della pandemia Covid-19 per il partenariato tra Africa ed Europa in materia di migrazione e mobilità. Evidenzia le tensioni tra gli approcci dei due blocchi e offre ai responsabili politici dei consigli da considerare nei loro negoziati sulla cooperazione in materia di migrazione. Questi consigli si concentrano sulla governance della migrazione, sui rimpatri, sullo sviluppo, sui percorsi legali per i migranti e sulla protezione internazionale. Lo studio rileva che la pandemia Covid-19 ha già avuto e continuerà ad avere un impatto enorme sulla mobilità a causa delle restrizioni ai viaggi a livello globale e dell’impatto in evoluzione della sicurezza sanitaria sulla mobilità. Riconosce che continua ad essere necessaria una collaborazione interregionale in materia di migrazione e mobilità e, in particolare, è necessario garantire una migrazione sicura, regolare e ordinata. Lo studio valuta come dovrebbero cambiare i partenariati, come quello tra l’Ue e l’Africa, per riflettere le nuove realtà.

Paper preparato nell’ambito del progetto “A New European Consensus on Asylum & Migration”.

Dati bibliografici: 
Roma, IAI, dicembre 2020, 18 p.
Allegati: 
Numero: 
20|43
ISBN/ISSN/DOI: 
978-88-9368-165-0
Data pubblicazione: 
16/12/2020

Introduction
1. Understanding Africa’s stance on migration
2. Existing frameworks on migration between Africa and Europe
3. Taking stock of key issues in Africa-EU relations on migration
3.1 Securitisation of migration
3.2 Legal labour migration pathways
3.3 Migration and economic development
3.4 Remittances
3.5 International protection
3.6 Returns, readmission and reintegration
Conclusion
References

Contenuti collegati: 

Area di ricerca

Tag