Print version

Brexit minaccia tenuta del Regno Unito

Sono passati cinque anni dal referendum del 23 giugno 2016, ma ancora non ne vediamo appieno le conseguenze che sono nascoste, in parte, nelle pieghe della crisi economica e sociale da Covid. Nigel Farage e Boris Johnson avevano promesso che, dopo 40 anni di partecipazione riluttante, la Brexit avrebbe risolto la questione dei rapporti con l’Unione europea. Ma è avvenuto il contrario.

La Brexit minaccia la tenuta del Regno Unito: ha di fatto separato l’Irlanda del Nord dal resto del Paese, con un confine in mezzo al mare che allarma gli unionisti. Inoltre adesso la Scozia è decisa, almeno nelle intenzioni del partito nazionalista di Nicola Sturgeon, a chiedere un nuovo referendum d’indipendenza.

Contenuti collegati