Webinar - La criminalità internazionale ai tempi della pandemia di Covid 19

01/07/2020

Il webinar, organizzato in collaborazione con Intesa Sanpaolo, si è concentrato sulle implicazioni della pandemia di Covid-19 sulle attività della criminalità organizzata internazionale e delle risposte di policy più appropriate. Le drammatiche conseguenze sanitarie e socio-economiche della pandemia di Covid-19 costituiscono un’opportunità per le organizzazioni criminali internazionali, sia per l’investimento di denaro proveniente da attività criminali redditizie come il traffico di droga e di armi, sia per promuovere forme di reclutamento favorite dall’indebolimento del tessuto sociale. I flussi di capitale originati dai traffici illeciti internazionali non sono frenati dai confini nazionali in maniera analoga alla diffusione del virus SARS-CoV-2 e richiedono azioni di contrasto fondate sulla cooperazione multilaterale. Interventi di: Hugo Doyle, Head of International Public Affairs, Intesa Sanpaolo, Ferdinando Nelli Feroci, Presidente, IAI, Paola Severino, Vice Presidente e Professore Ordinario, Università LUISS Guido Carli, Federico Cafiero de Raho, Procuratore Nazionale Antimafia, Nicoletta Parisi, già Professore Ordinario, Università degli Studi di Catania; Componente del Consiglio, Autorità Nazionale Anticorruzione, Ernesto Ugo Savona, Direttore, Transcrime - Università Cattolica del Sacro Cuore. Ha moderato il webinar Francesco De Leo, Responsabile della Comunicazione IAI e Direttore AffarInternazionali.