Print version

Tutto sul futuro delle monete digitali: che cosa sono e perché non ne dobbiamo avere paura

16/07/2021

Nel prossimo futuro, e molto prima di quanto crediate, pagherete la spesa in un negozio o il conto al ristorante usando un’app sul cellulare. Anzi, forse lo state già facendo grazie a Google Pay, Apple Pay o un’altra delle sempre più numerose app per i pagamenti presenti sul mercato. Si connette la carta di credito o di debito all’app e si procede con il pagamento. Facile e pratico, non è vero? I pagamenti mobile – insieme alle vecchie carte di credito e di debito –stanno consolidando il mega-trend dei pagamenti senza contanti. Dietro le quinte, dalle transazioni con card alle transazioni con telefono mobile non cambia molto: sono sempre iniziate e processate all’interno della tradizionale “architettura” dei pagamenti. Che cos’è allora la moneta digitale della banca centrale (CBDC) e perché costituisce un sistema differente da quello in cui usate la carta di credito o l’app per i pagamenti mobile? Perché le banche centrali di tutto il mondo stanno pensando di realizzare una CBDC? Perché una CBDC è diversa dai Bitcoins o dal progetto Libra (ora denominato Diem)? Quali sono i rischi di comprare criptovalute? Queste innovazioni avranno effetti significativi sul modo in cui le nostre economie e le nostre società funzionano? Queste sono solo alcune delle tante domande che possiamo porci pensando alle monete digitali. Questo webinar cerca di rispondere alle vostre curiosità offrendo uno spazio di confronto con esperti che forniscono risposte semplici e chiare alle vostre domande. Accrescere la consapevolezza di ciò che le diverse monete digitali rappresentano e della loro dimensione economica e politica è cruciale per non rimanere confinati nel ruolo di spettatori passivi di queste trasformazioni.

Questo webinar è organizzato in collaborazione con Intesa Sanpaolo e Bocconi Alumni Association e con il supporto di Banca d'Italia.