Print version

Gianni Bonvicini

e-mail
Posizione
Consigliere scientifico
Biografia

Gianni Bonvicini, studioso di questioni europee e di politica estera, è nato a Trento nel 1943 e si è laureato in Scienze Politiche alla Facoltà “Cesare Alfieri” di Firenze nel 1969. Attualmente è Consigliere scientifico e membro del Comitato dei Garanti dell’Istituto Affari Internazionali (IAI) di Roma, di cui è stato direttore (1987–2008) e vicepresidente vicario (2008–2017). È pubblicista e editorialista per Vita trentina (dal 2019).
È membro di vari gruppi e istituzioni, fra i quali: Presidente del Comitato scientifico del Centro per la Cooperazione internazionale (Cci), Trento (dal 2018); Steering Committee del corso di laurea in Comparative, European and International Studies (Ceils), Facoltà di Giurisprudenza, Università di Trento (dal 2018); Comitato di indirizzo della Scuola di Studi internazionali dell’Università di Trento (dal 2017); Comitato scientifico della Fondazione Bruno Visentini (dal 2011); European Press Club (dal 2010); Europeos (dal 2005); International Advisory Board del Lithuanian Political Science Yearbook (dal 2005); International Advisory Board della rivista Nowa Europa (dal 2005); Accademia Roveretana degli Agiati (dal 2000). Fra le onorificenze: Honorary Membership, European Journalist Association (2013); Commendatore, Ordine al Merito della Repubblica Italiana (2010); Insignito dell’Aquila di Venceslao, Provincia Autonoma di Trento (2001).
Fra le attività passate è stato presidente dell’Istituto Trentino di Cultura (1999–2004); membro della Commissione speciale sull’Università e la Ricerca scientifica del Comune di Trento; del Comitato d’indirizzo dell’Agenzia per lo Sviluppo di Trento; del Consiglio di Amministrazione dell’Università di Trento; consulente dell’Ufficio Studi della Regione Trentino Alto Adige e della Provincia di Trento; estensore del programma di politica estera per la coalizione dell’Ulivo e consigliere per l’Europa dell’ex-premier Romano Prodi (1995–96); membro dell’Advisory Board della European Foreign Affairs Review (1996–2017) e del Board della Trans European Policy Studies Association (1995–2017); Presidente dell’International Advisory Board della rivista The International Spectator (2007–2017); membro del Gruppo strategico di riflessione sulle politiche e gli affari europei del sottosegretario Sandro Gozi (2015–2018); editorialista politica estera per l’Adige (2016–2019). Come docente, è stato Visiting Professor in Relazioni internazionali alla Johns Hopkins University, Bologna (1981–2000) e Professore a contratto alla Facoltà di Scienze Politiche di Roma Tre (2011–14).
La sua produzione scientifica si focalizza essenzialmente sui temi di attualità dell’Europa e della politica estera italiana.

Tag

Integrazione dell'Ue
Istituzioni dell’Ue
Pesc
Politica estera dell'Italia
Unione europea

Sui media

  • Rai, Tra poco in edicola - Bonvicini: le elezioni per il rinnovo del Bundestag

    24 Settembre 2017
    audio
    Ascolta
  • Agenzia Sir - Bonvicini: elezioni tedesche, nuovi scenari per l'Ue?

    31 Agosto 2017
    stampa
    Leggi
  • L'Adige - Gianni Bonvicini: "Macron: un freno al populismo"

    26 Aprile 2017
    stampa
    Leggi