Print version

Turchia: anno nuovo, soliti orrori

Il 2017 si apre nel segno della minaccia del terrorismo, che induce la Turchia a prorogare lo stato d’emergenza e tutta l’Europa a mantenere alta l’allerta. Il sedicente Stato islamico ha rivendicato l’attentato di Capodanno al Reina di Istanbul, collegato al ruolo turco nel conflitto siriano. L’Isis ha rivendicato anche la strage al mercato di Sadr City a Baghdad, uno dei tre sanguinosi attentati compiuti nella capitale irachena il 2 gennaio.

Contenuti collegati