Print version

Trump: Russia e Israele, amici nuovi e vecchi

La Russia è il nuovo amico. E Israele l’amico ritrovato. Gli scenari di politica estera della nuova Amministrazione Usa restano mal definiti, in attesa di nomine cruciali, sui fronti del MO, dell’Ue, della Nato, della Russia. Durante la campagna, Trump s’era detto favorevole al trasferimento dell'ambasciata statunitense da Tel Aviv a Gerusalemme ed aveva pure incoraggiato la costruzione di nuovi insediamenti nei territori palestinesi. Segnali che rendono il conflitto arabo-israeliano un terreno particolarmente delicato.

Contenuti collegati