Premio IAI 2019, europee e fake news

In occasione delle elezioni europee 2019, spetta all'Italia il record sulla propaganda politica tra i social network: i partiti hanno usato post e video in campagna elettorale tre volte in più della media Ue. E intanto che Facebook ha chiuso 23 pagine in Italia nell’ambito del giro di vite anti-fake news, ci si chiede se questo sia o meno un campanello d'allarme per la democrazia nel Vecchio continente.

Qual è l’impatto del digitale e dei social media sulla democrazia oggi e come assicurare che questo rafforzi le democrazie europee? Com'è possibile sfruttare la potenza del digitale al servizio della democrazia?

Rispondi a queste domande con un saggio di 1000/1500 parole e partecipa al Premio IAI: vedrai il tuo testo pubblicato e otterrai uno stage pagato all’Istituto Affari Internazionali o, se sei un liceale, un premio in denaro. Inoltre potrai discutere le tue idee in un evento pubblico. C'è tempo fino al 2 giugno.

 

Tag