Print version

Palestina e Israele: resistenza, violenza e speranze

Il mondo sta assistendo alla più grande mobilizzazione collettiva palestinese da oltre un decennio, dovuta sia all’accrescere dell’occupazione israeliana che alle tensioni a Gerusalemme Est. Sebbene sia stato finalmente annunciato il cessate il fuoco tra Israele e Hamas, questo non significa la fine dell'isolamento di Gaza che dura da 14 anni. Mentre la Storia avanza davanti ai nostri occhi, gli Stati Uniti e l’Unione Europea rimangono bloccati in vecchi modelli, pratiche e paradigmi più volte dimostratisi fallimentari per avanzare la prospettiva di una pace duratura.

Nel tentativo di sviluppare nuovi modelli e prospettive e accrescere la conoscenza degli eventi, lo IAI organizza il webinar "History in the making: resistance, violence and expectations in Palestine and Israel" che si terrà giovedì 27 a partire dalle ore 10.00. Parteciperanno studiosi palestinesi, israeliani ed europei invitati a discutere delle dinamiche che hanno caratterizzato l’attuale mobilizzazione palestinese, delle ragioni dei precedenti fallimenti diplomatici e delle implicazioni che gli eventi attuali potrebbero avere su leadership e società israeliane e palestinesi, dei recenti accordi arabo-israeliani di normalizzazione e più in generale della diplomazia internazionale verso la Palestina e Israele.

Contenuti collegati