Print version

La Banca centrale europea si apre alla possibilità di una moneta digitale

Il Consiglio direttivo della Banca centrale europea (Bce) ha ufficialmente deciso di avviare un processo per la possibile introduzione di un “euro digitale”. La decisione dell'istituto di Francoforte si colloca nel quadro della trasformazione del modo in cui le persone pagano e utilizzano il denaro e dell'avvicinamento alla moneta digitale da parte delle banche centrali di tutto il mondo.

Secondo la roadmap, nei prossimi 24 mesi la Bce porterà avanti una fase esplorativa dove si decideranno le caratteristiche tecniche che un euro digitale potrebbe avere.

Contenuti collegati