Print version

Il rinvio delle elezioni in Polonia

Dopo scontri con l’opposizione e polemiche anche all’interno della maggioranza di governo per il tentativo di tenere il voto per corrispondenza, la Polonia ha rinviato a data da destinarsi le presidenziali inizialmente previste domenica 10 maggio. Intanto, la sentenza della Corte costituzionale tedesca sul Quantitative easing riceve una fredda accoglienza da parte del governo Merkel.

Contenuti collegati