Print version

Il dibattito sul riconoscimento dei talebani

Dopo l’insediamento del governo talebano a Kabul, nei giorni scorsi sono state prospettate opposte opinioni tra le forze politiche. Se alcuni vorrebbero il riconoscimento dei talebani, altri si dichiarano contrari o affermano che non può essere presa una decisione unilaterale.

In tal senso l'Italia ancora non si è espressa, nonostante le imminenti riunioni governative a livello multilaterale e il G20 straordinario sull’Afghanistan che sarà proprio sotto l’egida di Roma. Per Natalino Ronzitti, consigliere scientifico IAI, il governo italiano può interloquire con il nuovo esecutivo, senza di fatto prendere posizione sulla vicenda mediante un formale atto di riconoscimento.

Contenuti collegati