Print version

Il dialogo Putin-Lukashenko

La Bielorussia viene considerata una minaccia per la sicurezza nazionale e la stabilità internazionale dell’Occidente. Dopo che il volo di Ryanair è stato affiancato da un Mig-29 dell’aviazione bielorussa ed è stato costretto ad atterrare a Minsk, Bruxelles ha capito che quella che credeva fosse una crisi interna si è trasformata in una crisi internazionale.

A giudicare dai numerosi commenti degli attivisti e della leader dell’opposizione bielorussa Sviatlana Tsikhanouskaya, l’operazione  sarebbe avvenuta con il coinvolgimento dell’intelligence russa. L’obiettivo del dirottamento dell’aereo di linea Atene-Vilnius su Minsk sarebbe stato quello di trasformare Aleksandr Lukashenko in un dittatore transnazionale che minaccia la sicurezza dei cittadini europei.

Contenuti collegati