IAI Turin Essay Prize 2021

IAI Turin Essay Prize 2021 è una nuova iniziativa lanciata dall’Istituto Affari Internazionali (IAI) per promuovere il dibattito e stimolare riflessioni su temi di rilievo per la politica estera italiana, ripartendo dalle nuove generazioni.

Il bando, lanciato dallo IAI nell’ambito della partnership strategica con la Fondazione Compagnia di San Paolo, insieme al Dipartimento di Studi Storici dell'Università di Torino e con il sostegno dei centri d’eccellenza - la Scuola di Studi Superiori "Ferdinando Rossi" e la Fondazione Luigi Einaudi -, è rivolto a studenti di età pari o inferiore ai 32 anni iscritti all'Università di Torino, chiamati a riflettere su aspetti storici, sociali, culturali, tecnologici ed economici legati alle tendenze attuali e passate della politica estera italiana mediante la composizione di un breve saggio.

In un contesto di profonde trasformazioni del sistema internazionale, con conflitti e instabilità nel Mediterraneo allargato, tensioni con Russia e Cina e diffusa incertezza in merito alla fase di recovery post-COVID-19, l’Istituto Affari Internazionali lancia l’iniziativa per pensare e ripensare all'Italia e alle sfide, capacità e interessi del paese sulla scena internazionale, ripartendo dalle idee delle nuove generazioni.

Come partecipare

Gli studenti dovranno inviare un proprio saggio inedito in lingua inglese di massimo 2500 parole (note incluse) incentrato su un tema di rilevanza per la politica estera italiana.

Il saggio dovrà essere inviato in formato word, insieme al CV, una prova di età e di iscrizione all’Università di Torino all’attenzione della Dott.ssa Elisabetta Farroni (e.farroni@iai.it) entro il 20 settembre 2021.

La premiazione

Cinque saggi saranno selezionati da un apposito organo di esame, composto da ricercatori IAI e docenti dell’Università di Torino.

I cinque vincitori saranno annunciati il 18 ottobre e premiati durante una cerimonia che si terrà a inizio dicembre 2021. Durante l’evento verranno presentati i saggi dei vincitori, già pubblicati singolarmente come IAI Commentaries sul sito IAI, nonché raccolti in un apposito e-book che sarà disseminato durante la cerimonia.

I primi cinque classificati riceveranno un premio remunerativo (si veda il testo del bando).

Tag