Borse di studio a Ventotene

Premesso:
- che l’Istituto Affari Internazionali (di seguito “IAI”) è un think tank indipendente, privato e non-profit fondato nel 1965 su iniziativa di Altiero Spinelli. Promuove la conoscenza della politica internazionale e contribuisce all’avanzamento dell’integrazione europea e della cooperazione multilaterale. È inserito in un’ampia rete di istituti di ricerca e think tank specializzati nelle relazioni internazionali, interagisce e collabora con il governo, le pubbliche amministrazioni, le istituzioni europee e internazionali, le università, i maggiori attori economici nazionali, i media e i più accreditati think tank internazionali.

- che lo IAI ha proposto il Programma Dialoghi di Cittadinanza sul Futuro dell’Unione Europea (di seguito “Programma”), all’interno del quale è stata prevista la realizzazione di un forum di confronto dal titolo La politica estera europea tra Mediterraneo e Atlantico che si terrà il 3 settembre 2020 (di seguito “Evento”) all’interno del Seminario di formazione federalista europea, organizzato sull'isola di Ventotene, dal 30 agosto al 4 settembre 2020 (di seguito “Seminario”);

- che il Programma è realizzato in cooperazione con l'Istituto Sturzo, il Centro Studi sul Federalismo, l’Istituto di studi federalisti Altiero Spinelli, il Movimento Federalista Europeo, la Gioventù Federalista Europea e il Movimento Europeo Italia e, in particolare, che all’evento partecipano giovani già iscritti al seminario;

si comunica quanto segue

Art. 1
È indetto un bando per l’assegnazione di n. 2 borse di studio a copertura delle spese sostenute per la partecipazione al Seminario fino a un massimo di euro 450 (quattrocentocinquanta), che saranno corrisposti direttamente all’Istituto Spinelli.

Art. 2
Per partecipare è richiesto, pena l’esclusione, di essere regolarmente iscritti al Seminario. Una ottima conoscenza della lingua inglese costituirà titolo preferenziale.

Art.3
Le domande di partecipazione, redatte in italiano, complete dei seguenti documenti:
- Curriculum Vitae con indicazione delle eventuali pubblicazioni;
- copia della ricevuta di avvenuta iscrizione al Seminario;
dovranno essere inviate per posta elettronica al seguente indirizzo: edu(at)iai.it entro e non oltre il 22 agosto 2020.

Art. 4
Gli assegnatari saranno selezionati da una giuria composta da rappresentanti provenienti rispettivamente dall’Istituto “Spinelli”, dal Movimento Federalista Europeo e dallo IAI. Le selezioni si svolgeranno entro il 24 agosto. Le candidature regolarmente pervenute saranno valutate in base ai seguenti criteri:
- curriculum vitae e bibliografico del candidato (max punti 20/100);
- possesso di diplomi e/o attestati di frequenza a corsi di lingua inglese (con menzione di qualifiche e gradi di conoscenza) (max 50/100);
- colloquio di verifica e motivazionale da svolgersi nella giornata del 26 agosto in modalità remota (max punti 30/100).

A conclusione delle valutazioni la Commissione redigerà un verbale con la graduatoria, con cui annuncerà i vincitori delle borse di studio e le relative motivazioni. All’elenco dei vincitori verrà data notizia sui siti web e i canali social dello IAI e dell’Istituto di studi federalisti “Altiero Spinelli” entro il 28 agosto.

Art. 5
I candidati risultati vincitori avranno obbligo di frequenza del Seminario e, in particolare, dovranno partecipare fattivamente ai lavori del Forum di confronto “La politica estera europea tra Mediterraneo e Atlantico” nei giorni 2 e 3 settembre 2020 secondo le indicazioni fornite agli stessi dai responsabili dello IAI.

Art.6
La borsa di studio non dà luogo a trattamenti previdenziali né a valutazioni, ai fini di carriera, giuridiche ed economiche, né a riconoscimenti automatici ai fini previdenziali. Il godimento della borsa non rappresenta un rapporto di lavoro, essendo finalizzato alla sola formazione professionale del borsista. Il titolare della borsa dovrà personalmente provvedere alla stipula di idonea polizza assicurativa contro gli infortuni.

Art. 7
I dati personali forniti dai candidati, ai sensi della normativa vigente, saranno raccolti presso lo IAI e trattati per le finalità di gestione della procedura di selezione e per l’eventuale gestione del rapporto. L'interessato ha inoltre il diritto di accedere ai dati che lo riguardano, di aggiornare, rettificare, integrare i dati stessi e di chiedere la loro cancellazione, nonché il diritto di opporsi al loro trattamento per motivi legittimi.

Tag