Towards a Political Transition in Syria: Women in Peacebuilding

19/05/2016, Roma

Incontro con donne esponenti dell'opposizione siriana e parte della delegazione negoziale dell'High Negotiating Committee ai colloqui intra-siriani di Ginevra. In collaborazione con il Ministero degli Esteri e della Cooperazione internazionale.

Sono intervenute: Hind Kabawat, Suheir Attassi, Bassma Kodmani, Alise Moufarej e Samira Almasalmah.

L’incontro ha fornito l’occasione per discutere di alcune questioni salienti – dalle prospettive dei negoziati di pace di Ginevra, alla situazione umanitaria, dal ruolo delle minoranze confessionali ed etniche, alla questione dei detenuti nelle carceri del regime – riguardanti il futuro del paese attraverso la testimonianza di alcune donne siriane direttamente impegnate nei negoziati per l’avvio di una transizione politica e la ricostruzione del paese o in altre forme di attivismo sociale e culturale.

Uno dei messaggi chiave lanciati dalle ospiti siriane è che l’opposizione siriana moderata necessità dell’aiuto della comunità internazionale affinché venga fatta pressione sul regime di Bashar Al-Asad, soprattutto da parte di quei paesi che lo sostengono, partendo dal rispetto delle risoluzioni delle Nazioni Unite. L’impegno della comunità internazionale è necessario al fine  di alleviare la gravissima crisi umanitaria in corso e mantenere così la credibilità del processo politico di fronte alla popolazione.

Area di ricerca

Tag