The role of women and gender policies in addressing the military conflict in Ukraine

21/09/2015 - 22/09/2015, Kiev

NATO Advanced Research Workshop, in collaborazione con la ONG ucraina Democracy Development Center di Kiev, con il sostegno della NATO e in stretto contatto con il Ministero degli Affari esteri italiano.

La crisi in Ucraina e le sue implicazioni rispetto alle tematiche di genere è stata al centro della conferenza internazionale che l’Istituto Affari Internazionali (IAI), in collaborazione con il Democracy Development Centre (DDC) di Kiev, ha organizzato a Kiev il 21 e 22 settembre, nell’ambito della programma Science for Peace and Security (SPS) della NATO. La conferenza – intitolata “Il ruolo delle donne e delle politiche di genere per la gestione del conflitto ucraino” - si proponeva di rispondere ad interrogativi quali: Com’è possibile prevenire la violenza di genere contro donne e bambine in contesti di guerra? Quale ruolo hanno le politiche di genere nella risoluzione dei conflitti? In che modo si può valorizzare il ruolo delle donne nei processi di costruzione della pace?

Nel corso dell'evento, le donne impegnate in prima linea nelle forze armate ucraine hanno portato la loro testimonianza sulle limitazioni alle quali sono sottoposte in termini di carriera, riconoscimento del loro ruolo, accesso a certe specializzazioni, salari e sostegno sociale. Stereotipi, abusi sessuali e violazioni dei diritti umani contro le donne continuano ad impedire un loro efficace coinvolgimento nel settore della sicurezza. Alcuni passi avanti sono stati fatti e un Piano d'azione nazionale sulla Risoluzione 1325 del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite sarà approvato entro ottobre, ma restano ancora una serie di ostacoli da superare per garantirne l'attuazione.

La conferenza ha offerto le esperienze di attori internazionali e gli organizzatori produrranno un appello e una serie di raccomandazioni dirette alle autorità ucraine e agli attori esterni coinvolti nel processo di attuazione del Piano d'azione nazionale per garantire la partecipazione delle donne nella risoluzione del conflitto ucraino.

Area di ricerca

Tag