Migrazioni e relazioni internazionali. L'agenda Italia-Africa

12/01/2016, Roma

Nell'agenda Italia-Africa, come in quella Europa-Africa, il tema delle migrazioni ha assunto un'importanza primaria. Le risposte al fenomeno migratorio, che non è un'emergenza temporanea, possono nascere solo da un concerto tra i paesi di provenienza e i paesi di arrivo. Costruire questo concerto è una sfida per l'Italia e per l'Europa. Non si tratta solo di regolare e governare i flussi, ma anche di aiutare l'Africa a valorizzare quel "bene umano" che costituisce una delle sue risorse fondamentali.

E’ intorno a questo tema, le migrazioni come capitolo essenziale della politica estera e in particolare delle relazioni Italia-Africa, che il 12 gennaio si è svolto alla Farnesina (Sala delle conferenze internazionali) il convegno organizzato dal Centro Piemontese di Studi Africani in collaborazione con lo IAI, aperto da Paolo Gentiloni, Ministro degli Affari esteri e della Cooperazione internazionale.

Area di ricerca

Tag