Print version

La Germania ha votato. Quali conseguenze per il Paese e per l’Europa?

29/09/2021, Evento ibrido

Le elezioni tedesche del 26 settembre 2021 sono considerate da molti osservatori come storiche, e questo per diversi motivi, a partire dal fatto che Angela Merkel, al timone della Germania da sedici anni, sarà il primo cancelliere a non ricandidarsi nella storia della Repubblica federale.

In testa ai sondaggi vengono dati al momento i socialdemocratici della SPD, seguiti dai cristianodemocratici della CDU-CSU e dai verdi tedeschi, ma la situazione è in continua evoluzione. A meno di una settimana dal voto, il risultato appare più che mai aperto e, di conseguenza, gli scenari post-elezioni risultano essere molti e di non semplice previsione.

Come finirà la partita? Quali sono gli scenari più probabili? Altri partiti come i liberali della FDP o della sinistra radicale Die Linke giocheranno un ruolo nei futuri negoziati? In breve, quale futuro e quale direzione prenderà la Germania nell'era post-Merkel?

Durante questo incontro si analizzeranno i risultati del post-elezioni, si cercherà di capire quale potrebbe essere la coalizione che governerà il Paese e ipotizzare il percorso che intraprenderà la Germania nei prossimi quattro anni, oltre ad analizzare le possibili ricadute per l’Italia e per l’Europa.