Germania e Italia, partner nella costruzione dell'Europa

22/01/2015 - 23/01/2015, Roma

Oggi come sempre, la costruzione dell’Europa e l’approfondimento dell’integrazione non possono prescindere da un rapporto stretto e dialettico tra Germania e Italia. Forti di questa convinzione, ed in questo spirito, l’Istituto Affari Internazionali (IAI) e l’Institut für Europäische Politik (IEP) hanno organizzato il 22 e 23 gennaio un dialogo italo-tedesco sul futuro dell’Unione, sotto il titolo “Germania e Italia partner nella costruzione dell’Europa”.

L’evento, che godeva del sostegno del Ministero degli Esteri tedesco, della Compagnia di San Paolo e della Friedrich Ebert Stiftung, si è svolto a Roma, in significativa coincidenza con il Vertice politico italo-tedesco a Firenze, dove il presidente del Consiglio italiano Matteo Renzi ha ricevuto il cancelliere tedesco Angela Merkel.

Il dialogo si collocava, inoltre, in una settimana cruciale per l'Unione europea, tra le decisioni della Bce -22 gennaio, prima dell’inizio dei lavori- e le elezioni in Grecia -25 gennaio-.

Articolato in quattro sessioni –competitività, crescita e occupazione; energia; politica di vicinato all’Est; le prospettive dell’integrazione-, il convegno ha visto gli interventi di diplomatici, economisti, specialisti, docenti universitari, esponenti politici. Le conclusioni sono state affidate a Ulrich Weiss, presidente della sezione tedesca del Foro di Dialogo italo-tedesco, e a Gianni Bonvicini, vice-presidente vicario dello IAI.

Allegati: 

Area di ricerca

Tag