Covid-19 and Africa-EU partnership on migration

15/12/2020, Webinar

I temi delle migrazioni, della mobilità e degli sfollati ricoprono un'importanza centrale nel contesto della partnership fra Africa e Unione europea, che sarà l'oggetto dei prossimi negoziati fra i due continenti in vista di un nuovo summit fra Unione africana e l'Ue nel 2021.

L'Ue, tramite la pubblicazione nel 2020 della Strategia Comprensiva con l'Africa e del Nuovo Patto su Migrazioni e Asilo, ha posto l'accento su una nuova agenda comprensiva, che includa le migrazioni e che si fondi su un allineamento di interessi fra le due parti. Tuttavia, consolidare la cooperazione sulle migrazioni si è sinora dimostrato particolarmente complesso a causa delle differenze esistenti fra Africa ed Europa sulle priorità e gli approcci da adottare. In più, questa sfida deve oggi essere affrontata in un contesto profondamente alterato dall'impatto di COVID-19.

Il webinar mira dunque a promuovere una visione consapevole delle dinamiche di migrazione e mobilità in Africa, sulla base delle situazioni sul terreno e delle peculiarità dei differenti contesti africani, e a discutere, da una prospettiva africana, quale impatto avranno tali dinamiche sulla partnership fra Europa e Africa in questa area di policy.

Programma

Speakers:
Tsion Tadesse Abebe, Senior Researcher, Migration, Institute of Security Studies (ISS), Addis Ababa
Aderanti Adepoju, Human Resources Development Centre, Lagos
Mehdi Lahlou, Professor, Institut National de Statistique et d'Economie Appliquée (INSEA), Rabat
Ottilia Anna Maunganidze, Head, Special Projects, Institute of Security Studies (ISS), Pretoria

Chair:
Asli Okyay, Senior Fellow, Istituto Affari Internazionali (IAI)

Area di ricerca

Tag