Unlocking European Defence. In Search of the Long Overdue Paradigm Shift

La serie di nuove iniziative dell’Unione europea in materia di sicurezza e difesa è innovativa, ma per esprimere il loro potenziale serve un cambio di paradigma: gli Stati membri dovrebbero davvero pensare, agire e lavorare insieme da europei, sulla base di un consenso strategico sul futuro della difesa europea in un contesto globale in via di cambiamento. La nuova iniziativa Strategic Compass, che verrà adottata dal Consiglio all’inizio del 2022, offre una cornice per sviluppare tale visione condivisa. Può aiutare a rendere operativa in termini concreti l’autonomia strategica dell’Ue, con un reciproco rafforzamento e in coerenza con la Nato, cogliendo l’opportunità di concludere un nuovo patto transatlantico con l’amministrazione Biden. In questo contesto l’Unione dovrebbe concordare concreti passi in avanti per diventare un attore di sicurezza più attivo all’estero, rafforzare la propria resilienza e protezione, migliorare la prontezza operativa per diversi scenari e sviluppare nuove capacità attraverso una maggiore cooperazione interna, intensificando al tempo stesso la cooperazione con i partner.

Autori: 
Dati bibliografici: 
Roma, IAI, gennaio 2021, 25 p.
Allegati: 
Numero: 
21|01
ISBN/ISSN/DOI: 
978-88-9368-171-1
Data pubblicazione: 
22/01/2021

Introduction
1. Develop a common vision through the Strategic Compass
2. Develop a common strategic culture
3. Unpack strategic autonomy
4. Strike a new transatlantic bargain
5. Deliver capabilities, deepen cooperation
6. Become a more active security provider
7. Enhance resilience and protection
In conclusion: Unlock European defence
References

Area di ricerca

Tag