Turkey, the EU and the Mediterranean: Perceptions, Policies and Prospects

Questo documento esamina la costruzione da parte della Turchia della propria politica mediterranea, a partire dal momento in cui la politica estera del paese ha cominciato a rafforzarsi in modo significativo. Utilizzando metodologie di analisi del discorso, lo studio intende presentare le priorità della Turchia nei settori chiave della sua politica verso la regione, evidenziando al tempo stesso come sia cambiata la sua posizione nella regione prima e dopo le rivolte arabe. Dall’analisi emerge, tra l’altro, come la Turchia non sia stata in grado di dar vita a una politica mediterranea ben definita e strutturata, nonostante sia riuscita ad approfondire il suo impegno politico, economico e sociale nella regione. Gli autori considerano infine come le politiche della Turchia corrispondano, contrastino o si sovrappongano a quelle dell’Unione europea, mettendo in evidenza le possibili implicazioni per la Turchia e l’Ue.

Dati bibliografici: 
Roma, IAI, giugno 2017, 20 p.
Allegati: 
Numero: 
Working Paper 7
Data pubblicazione: 
26/06/2017

Introduction
1. Turkey and the Mediterranean at a Glance
1.1 Framing Turkey’s Discourse on the Mediterranean under the AKP Administration
1.2 A Comparative Look at Turkey’s Mediterranean Policies
2. The Role of Key Policy Areas in Turkey’s Discourse on the Mediterranean
2.1 The Refugee and Migration Crisis
2.2 Energy Security and Cooperation in the Mediterranean
2.3 Turkey’s Agriculture and Water Policy in the Mediterranean
2.4 Turkey’s Stance on the Arab Uprisings
Conclusion
References

Area di ricerca

Tag