The Turkey-Azerbaijan Energy Partnership in the Context of the Southern Corridor

Questo saggio prende in esame il partenariato energetico tra Turchia e Azerbaigian nel contesto del progetto del Corridoio meridionale. Per l'autore tra i due paesi si è andato affermando un rapporto di interdipendenza, in parallelo con il crescere dell'importanza del bacino del Caspio nel dibattito sulla sicurezza energetica dell'Europa. L'Azerbaigian gioca tre ruoli distinti ma correlati nelle politiche energetiche della Turchia: fornitore per i mercati nazionali, collaboratore/facilitatore per i progetti di transito, e infine investitore. Lo studio analizza lo sviluppo nel tempo delle relazioni Turchia-Azerbaigian, mostrando come questi tre ruoli si siano sviluppati in tre fasi successive: negli anni '90, nel primo decennio del 2000, e negli anni più recenti. Il saggio analizza infine le implicazioni del recente progetto TANAP+TAP sia per le relazioni Turchia-Azerbaigian sia, in generale, per il progetto del Corridoio meridionale.

Documento prodotto nell'ambito del progetto IAI-Edison "The changing regional role of Turkey and cooperation with the EU in the neighbourhood".

Autori: 
Dati bibliografici: 
Roma, Istituto affari internazionali, marzo 2014, 11 p
Allegati: 
Numero: 
14|04
ISBN/ISSN/DOI: 
978-88-98650-09-5
Data pubblicazione: 
13/03/2014

Introduction
1. First phase: transit corridor for Azerbaijani oil
2. Second phase: Azerbaijan as natural gas supplier and enabler of transit corridor
3. Third phase: emergence of multi-faceted energy partnership
Conclusion
References

Area di ricerca

Tag