Syrian Refugees in Turkey: Insecure Lives in an Environment of Pseudo-Integration

I profughi siriani stanno abbandonando l’idea di un ritorno a casa dal momento che il conflitto in Siria non accenna a placarsi. Anche se la violenza dovesse ridursi, le infrastrutture del paese sono distrutte e per molti siriani la strada di un ritorno alla normalità appare sempre più in salita. Ciò significa che la Turchia come principale paese di accoglienza dei rifugiati siriani deve ora sviluppare azioni concrete fornendo loro migliori opportunità di sistemazione e integrazione. Il presidente Erdoğan ha accennato a una concessione della cittadinanza attraverso le fasi di ammissione, insediamento, integrazione e naturalizzazione, sottolineando come i rifugiati siriani si possano ritrovare a condividere la stessa sorte di altre comunità che hanno sofferto in quanto sfollati per periodi prolungati. Le implicazioni di vasta portata della crisi attuale richiedono però una “condivisione di responsabilità” su scala internazionale. L’accordo tra l’Ue e la Turchia è stato un importante passo avanti, ma lo stress causato dal gran numero di rifugiati al “giovane” sistema giuridico della Turchia in materia di immigrazione e di asilo, le limitate risorse, nonché la capacità del governo di seguire le proprie procedure ed essere all’altezza degli standard richiesti per un “paese terzo sicuro” sono questioni su cui la comunità internazionale sta cominciando a interrogarsi. Questo saggio le prende in esame, sottolineando come siano paradossali le condizioni in Turchia, riflettendo contemporaneamente i limiti profondi delle sue attuali capacità di protezione e le nuove politiche per un’integrazione dei rifugiati.

Paper presentato al seminario "The Humanitarian Dimension of the Refugee Crisis in Turkey: Challenges and Prospects", organizzato a Istanbul il 22 luglio 2016 da Stiftung Mercator, Istituto Affari Internazionali (IAI) e Istanbul Policy Center (IPC) nell'ambito del progetto "Turkey, Europe and the World: Political, Economic and Foreign Policy Dimensions of Turkey's Evolving Relationship with the EU".

Dati bibliografici: 
Roma, IAI, agosto 2016, 7 p.
Allegati: 
Numero: 
Working Papers 13
Data pubblicazione: 
05/08/2016

Prologue: Evolving from Guests to Citizens?
Enactment of Migration and Asylum Legislation, and the Influx of Syrian Refugees
Epilogue: Reflections on the EU-Turkey Refugee Deal
References

Area di ricerca

Tag