The Struggle over the Egyptian Public Sphere

Nel gennaio 2011 la rivolta popolare contro il governo di Hosni Mubarak ha aperto la "sfera pubblica" alla presenza di numerosi gruppi e movimenti. Dopo l'intervento militare del luglio 2013, la lotta contro la Fratellanza musulmana ha permesso al governo di adottare una serie di misure volte al recupero del controllo statale sulla sfera pubblica. Per ottenere ciò il governo ha varato leggi e adottato decisioni, con nel mirino diversi attori. Allo scopo di descrivere la campagna per limitare lo spazio pubblico che è in corso in Egitto, questo studio si concentra sui tre principali attori presi di mira: società civile, università e organizzazioni religiose. Lo studio descrive il nuovo quadro giuridico che dà a tribunali e servizi di sicurezza il potere di limitare l'attività della società civile.

Autori: 
Dati bibliografici: 
Roma, Istituto affari internazionali, gennaio 2015, 14 p.
Allegati: 
Numero: 
15|04
ISBN/ISSN/DOI: 
978-88-98650-28-6
Data pubblicazione: 
31/01/2015

Introduction
1. From Mubarak's fall to Al-Sisi: the crackdown on civil society
2. Narrowing the space for civil society
3. The regime and the student movement
4. The control of the religious sphere
5. Future challenges
References

Area di ricerca

Tag