Sfide e opportunità dell'innovazione tecnologica nell'addestramento delle Forze armate italiane

L'addestramento delle Forze armate italiane è la "Cenerentola" del dibattito italiano sulle questioni di difesa ma, da vera Cenerentola, esso è protagonista della storia recente e futura dello strumento militare italiano. L'analisi parte da una valutazione dell'importanza del training, spesso ignorata o sottovalutata da decision-maker e opinione pubblica. Prosegue esaminando la situazione di bilancio in Italia ed i molteplici risvolti dell'attuale riduzione dell'impiego operativo di militari italiani in missioni internazionali (una particolare attenzione è posta al contesto NATO ed UE). Vengono infine discusse sfide e opportunità per l'addestramento delle Forze armate italiane, anche alla luce dei progressi tecnologici quali quelli nel campo dell'ICT. L'obiettivo ultimo è offrire al lettore uno strumento di comprensione della realtà del training militare in Italia, dei suoi risvolti fondamentali per la capacità operativa delle Forze armate del paese e quindi, in ultima analisi, per la sua politica estera e di difesa.

Studio preparato nell'ambito del progetto di ricerca "Formazione e addestramento delle Forze armate italiane: sfide e opportunità". Presentato alla conferenza su "Addestramento delle Forze armate: è il momento delle decisioni", Roma, 11 dicembre 2014.

Dati bibliografici: 
Roma, Istituto affari internazionali, gennaio 2015, 32 p.
Numero: 
15|02
Data pubblicazione: 
31/01/2015

Introduzione
1. L'importanza dell'addestramento per lo strumento militare
2. Il contesto operativo e di bilancio: cosa cambia per le Forze armate
3. La dimensione internazionale dell'addestramento: NATO e UE
4. Sfide e opportunità
5. Conclusioni
Bibliografia

Area di ricerca

Tag