The Report of the Five Presidents: A Missed Opportunity

Il rapporto dei presidenti delle cinque istituzioni dell’Ue individua tutte le sfide essenziali che l’Ue deve fronteggiare e riconosce che occorre “un nuovo processo di convergenza economica” per estirpare le radici degli squilibri che hanno causato la crisi economica e finanziaria. Ma a ben vedere è anche un testo ingannevole, perché dà per scontato che la Ue disponga di tempi lunghi per riformarsi, e fuorviante, perché in realtà subordina la dimensione sovrannazionale delle politiche alle responsabilità degli stati nazionali. Ben poco di nuovo viene proposto sul tema della politica anticiclica della zona euro e l’attenzione va tutta al monitoraggio comune sul rispetto delle regole fiscali. Il rapporto continua a prefigurare una “Europa delle patrie”, senza fare passi significativi verso l’Unione politica. Il rapporto rappresenta insomma un’occasione perduta. Si poteva dare un segnale più forte circa gli obiettivi verso cui tendere, specie in un’ottica decennale.

Traduzione dell'articolo “Documento ingannevole fuorviante irritante”, pubblicato in AffarInternazionali, 30 giugno 2015. Traduzione di Darragh Henegan.

Dati bibliografici: 
Roma, IAI, luglio 2015, 6 p.
Allegati: 
Numero: 
15|14
Data pubblicazione: 
24/07/2015

Introduction
1. Stage 1 – by 30 June 2017
2. Medium term, only generic objectives
3. Political Union: two initiatives of different import
4. A missed opportunity

Area di ricerca

Tag