Re-imagining Mediterranean Geopolitics: The Role of Eight Key Powers

Questo documento intende fornire le linee guida concettuali e metodologiche per la ricerca del secondo gruppo di lavoro del progetto MedReset. Il principale approccio teorico utilizzato nella nostra ricerca, come già chiarito nell’analogo documento del primo gruppo di lavoro, è il costruttivismo unito all’analisi del discorso. Il secondo gruppo di lavoro si propone di analizzare l’evolversi del ruolo e dell’influenza dei principali attori nel Mediterraneo (Stati Uniti, Russia, Cina, Iran, Arabia Saudita, Qatar, Turchia e Israele), nonché l’evolversi delle loro politiche. Lo scopo è mostrare come queste politiche “costruiscono” la regione chiamata Mediterraneo e scoprire se sono in conflitto, in competizione o convergenti rispetto alle politiche dell’Unione europea. Questo documento definisce il quadro per tale analisi e incoraggia i partner a progettare la loro ricerca in modo tale da sostenere la tesi che mette in discussione gli assunti occidentali ed eurocentrici che sono alla base del modo di pensare oggi dominante riguardo al regionalismo e alla geopolitica del Mediterraneo.

Dati bibliografici: 
Roma, IAI, novembre 2016 (aggiornato giugno 2017), 12 p.
Allegati: 
Numero: 
Methodology and Concept Paper 3
Data pubblicazione: 
08/11/2016

Introduction
1. Conceptual and Theoretical Framework
2. Added Value of this Research
2.1 Post-structuralist Approach to Geopolitics of the Region and Regionalism
2.2 Non-Western IR Thought
3. Research Techniques
References

Area di ricerca

Tag