Non-proliferation Regime for Cyber Weapons. A Tentative Study

Oggi i conflitti non sono più limitati ai tre convenzionali teatri di battaglia: terra, mare e aria. Lo spazio cibernetico è sempre più riconosciuto ufficialmente come una quarta area di conflitto, mentre gli stati integrano elementi cibernetici nelle loro dottrine militari tradizionali o sviluppano capacità cibernetiche offensive e comandi cibernetici. Man mano che lo spazio cibernetico si militarizza, aumentano anche gli attacchi informatici portati avanti da entità statali o per loro conto. Come può il mondo affrontare i potenziali rischi di una proliferazione delle armi cibernetiche, che sono difficili da tracciare e protette dall’anonimato? Che tipo di accordo può prevenire un conflitto cibernetico con queste nuove capacità? Che ruolo potrebbero avere le misure volte a rafforzare la fiducia o le regolamentazioni cibernetiche? Questo studio analizza il dibattito sulla proliferazione delle armi cibernetiche, basandosi sull’esperienza maturata con i precedenti accordi internazionali e suggerendo un possibile percorso che assicuri che lo spazio cibernetico rimanga aperto, stabile e sicuro.

Studio preparato per l’Istituto Affari Internazionali (IAI), marzo 2018. Presentato all’incontro “A Non-proliferation Regime for Cyber Weapons?” organizzato a Bruxelles il 19 marzo 2018 da Microsoft e dallo IAI.

Dati bibliografici: 
Roma, IAI, marzo 2018, 49 p.
Allegati: 
Numero: 
18|03
Data pubblicazione: 
16/03/2018

Introduction
1. Definitions and actors
1.1 Definitions
1.2 Key actors
2. Existing international agreements in other domains
2.1 Regulations on use
2.2 The regulation of proliferation
3. Analysis of multilateral initiatives in the cyber domain
4. Future perspectives for a cyber convention
4.1 A regulation of offensive behaviours in cyber space
4.2 The need for the protection of civilians from cyber-attacks
4.3 Cooperation between the public and private sectors and cross-industry collaboration
4.4 Compliance mechanisms and cyber-attack attribution
Conclusions
References

Area di ricerca

Tag