New Trends in Identity Politics in the Middle East and North Africa and Their Impact on State–Society Relations

In Medio Oriente e Nord Africa le dinamiche relative alle identità collettive hanno influito fortemente sulle relazioni tra Stato e società a seguito delle rivolte arabe e di altri sviluppi sia nazionali che regionali, come il fallito tentativo di colpo di stato in Turchia o le ramificazioni del conflitto siriano. È quindi della massima importanza discutere come cambia (o non cambia) l’articolarsi delle identità collettive, quali pressioni le modellano e che influenza hanno sugli attori sociali e sulle relazioni di questi ultimi con le istituzioni e le politiche statali. È possibile individuare due tendenze: la pluralizzazione e l’ibridazione in alcuni paesi, ad esempio Marocco e Tunisia, si oppongono al consolidamento e alla polarizzazione illustrati dai casi di Israele e Turchia. Il risultato è un’accresciuta conflittualità nelle relazioni tra Stato e società e all’interno delle stesse società mediorientali e nordafricane, con il rischio di ricadute a livello regionale.

Curatori: 
Dati bibliografici: 
Roma, IAI, ottobre 2018, 32 p.
Allegati: 
Numero: 
Working Papers 14
Data pubblicazione: 
04/10/2018

Introduction
1. Framing the Role of Collective Identities in Domestic Politics in the MENA
2. Pluralization/Hybridization vs Entrenchment/Polarization of Collective Identities in the MENA
3. Assessing the Contribution of Collective Identities to Domestic Order-Making in the MENA
Conclusions
References
Annex: List of Interviews

Area di ricerca

Tag