Natural Gas in South-east Asia: Key Trends and Long-term Outlook

Data la crescente domanda di gas e il calo dell’offerta interna, i paesi del sud-est asiatico si preparano a diventare importatori netti di gas e stanno studiando come migliorare la sicurezza del loro approvvigionamento. Il gas naturale liquefatto sarà la fonte preferita grazie alla sua flessibilità e alla sua disponibilità capillare a prezzi competitivi nei mercati globali. Preoccupazioni legate all’eccessiva dipendenza dalle importazioni di gas potrebbero però ridurre il desiderio di un maggiore utilizzo di gas nel sud-est asiatico. Ciò potrebbe portare a un ruolo più ampio del carbone, una pessima notizia per il cambiamento climatico. I paesi della regione Asean necessitano di politiche per arrivare a un approvvigionamento energetico equilibrato, affidabile, sicuro ed economico, un prerequisito per i piani ambiziosi di sviluppo economico della regione. Una combinazione di solide politiche locali, investimenti nella regione degli attori internazionali e stabilità nei mercati globali del gas consentirebbe al gas di svolgere un ruolo positivo nel sud-est asiatico, una regione in rapida crescita e un sempre più importante catalizzatore degli sviluppi del mercato globale dell’energia.

Studio preparato nell’ambito della partnership strategica IAI-Eni, maggio 2021.

Dati bibliografici: 
Roma, IAI, maggio 2021, 25 p.
Allegati: 
Numero: 
21|22
ISBN/ISSN/DOI: 
978-88-9368-196-4
Data pubblicazione: 
14/05/2021

Introduction
1. The regional energy mix and the current role of gas
2. The regional outlook for gas
3. Highlights by country
3.1 Brunei
3.2 Cambodia
3.3 Indonesia
3.4 Laos
3.5 Malaysia
3.6 Myanmar
3.7 The Philippines
3.8 Singapore
3.9 Thailand
3.10 Vietnam
4. The way forward
References

Contenuti collegati: 

Area di ricerca

Tag