L'Italia e la riforma della governance economica europea

Una strategia europea condivisa per crescita, lavoro e stabilità, il documento che il ministro dell’Economia e delle Finanze, Pier Carlo Padoan, ha elaborato e reso pubblico a fine febbraio, rappresenta un contributo di grande importanza al dibattito sulla riforma della governance europea sotto il profilo politico, analitico e procedurale. In questo saggio l’autore esamina alcune delle principali questioni sollevate dal documento sotto i tre suddetti profili. Nel condividere ampiamente l’impostazione e le tesi del documento, l’autore tuttavia nota che esso avrebbe potuto essere più incisivo nel formulare proposte specifiche per la correzione di rotta del “mix di politiche” europeo.

Documento preparato per l’Istituto Affari Internazionali (IAI). Altra versione: “Il rilancio di Padoan sull’Ue”, in AffarInternazionali, 15 marzo 2016.

Dati bibliografici: 
Roma, IAI, marzo 2016, 6 p.
Allegati: 
Numero: 
16|04
Data pubblicazione: 
14/03/2016

Introduzione
1. Il profilo politico
2. Il profilo analitico
3. Il profilo procedurale

Area di ricerca

Tag