Le richieste della Difesa Ue al nostro Paese

Per non perdere il treno della difesa comune sarà importante che i nuovi parlamentari si concentrino al massimo sui temi prioritari, dedicandoci tutto il tempo possibile, limitando ogni impegno non indispensabile. Altrettanto importante è mettere loro a disposizione gli ufficiali migliori e più competenti soprattutto sui temi europei e internazionali e sulla riforma del sistema della difesa.

Autori: 
Dati bibliografici: 
in Airpress, n. 88 (aprile 2018), p. 30-31
Data pubblicazione: 
12/04/2018

Area di ricerca

Tag