Le ambizioni energetiche di Rabat

Il Paese nordafricano, distante dalle primavere arabe, affida la produzione di elettricità soprattutto al carbone e all’idroelettrico, mentre petrolio e gas naturale contribuiscono, insieme, solo per un ulteriore 20%. Forte di una serie di riforme che lo hanno tutelato dalla crisi globale, ora il Marocco punta a diventare un hub energetico per il Mediterraneo.

Autori: 
Dati bibliografici: 
in ABO.net, 28 ottobre 2014
Data pubblicazione: 
28/10/2014

Area di ricerca

Tag