La Nato e il Grande Medio Oriente

Il presente studio si volge innanzitutto a definire il progetto del Grande Medio Oriente e le iniziative che ne sono derivate, collocandole nel contesto internazionale e regionale. In secondo luogo, considera la genesi dell'impegno Nato verso tale progetto nel quadro del dibattito transatlantico. In terzo luogo, illustra in dettaglio le attività che la Nato svolge e le loro prospettive future. In quarto luogo, accenna alle percezioni che la Nato e il suo crescente ruolo suscitano nella regione del Grande Medio Oriente. Infine, compie delle valutazioni generali di carattere politico e cerca di tracciare qualche prospettiva di evoluzione.

Pubblicato anche in: Rapporti atlantici e Scenari mediterranei. Analisi e riflessioni a partire dall'attualità, a cura del Servizio Affari internazionali del Senato, Roma, Senato, 2005, p. 135-156 (Quaderni europei e internazionali 4).

Autori: 
Dati bibliografici: 
Roma, Senato, aprile 2005, 16 p.
Allegati: 
Numero: 
Approfondimenti. Contributi 20
Data pubblicazione: 
15/04/2005

Introduzione
1. Il progetto del Grande Medio Oriente nella prospettiva statunitense: genesi e sviluppi
2. Gli obbiettivi della strategia americana verso il Medio Oriente allargato
3. Il retroterra politico delle attività militari della Nato nel Bmena
4. Le attività militari in Afghanistan e le attività riguardanti l'Iraq
5. La cooperazione in materia di sicurezza: l'Iniziativa di cooperazione di Istanbul
6. La percezione delle iniziative Nato nelle regioni interessate
7. Conclusioni

Contenuti collegati: 

Area di ricerca

Tag