Italia e carbone: come uscire al 2025 in modo sicuro, giusto e sostenibile

Questo studio identifica quali azioni e politiche l’Italia deve intraprendere per dismettere l’utilizzo del carbone nel settore elettrico entro il 2025 in modo sicuro, giusto e sostenibile. Lo studio analizza, e mette a confronto, gli scenari climatici ed energetici globali, europei e italiani per capire e contestualizzare il ruolo del carbone nel quadro degli obiettivi climatici di limitazione del riscaldamento globale. I risultati dello studio sono stati discussi ed elaborati con i principali stakeholder dell’industria, della società civile e delle istituzioni nel corso di un workshop tenutosi il 4 ottobre 2018.

Studio realizzato nell’ambito del progetto “Il phase-out del carbone nell’area euromediterranea alla luce del caso italiano”, promosso dall’Istituto Affari Internazionali (IAI) in collaborazione con la European Climate Foundation.

Autori: 
Dati bibliografici: 
Roma, IAI, dicembre 2018, 14 p.
Numero: 
18|25
Data pubblicazione: 
10/12/2018

Punti chiave
1. Sfide e scenari a livello globale ed europeo
2. Gli scenari energetici per l’Italia
3. Quali azioni e politiche per uscire in modo sicuro, giusto e sostenibile dal carbone?
Conclusioni
Riferimenti

Area di ricerca

Tag